Abbi buona cura del tuo corpo, è l'unico posto in cui devi vivere.
(Jim Rohn)
  • Mineralogrammi

    Mineralogrammi


H.M.D.

L’H.M.D. (Hair metabolic Diet) è un metodo “Dietetico-Nutrizionale” mirato alla “risoluzione” del problema “Obesità, Sovrappeso” (“eccesso di grasso corporeo di deposito”). Altamente scientifico e innovativo nella sua ideazione, l’H.M.D. si propone la “modulazione nutrizionale” e il “riequilibrio metabolico” del paziente in esame.

A tal fine analizza diversi parametri, alcuni genetici altri epigenetici, così sintetizzabili:

  • Emogruppo “AB0”
  • Tipizzazione metabolica
  • Allergie – Intolleranze alimentari
  • Cibi Acidogeni – Cibi Alcalogeni
  • Crudo e Cotto
  • Potere “Vibratorio” degli Alimenti
  • Cronobiologia Alimentare
  • Compatibilità Alimentare
  • Disinsulinismo
  • Ipotiroidismo Clinico- Subclinico – Funzionale
  • Detossicazione -Drenaggio Epatico
  • Iposurrenalismo Clinico – Subclinico – Funzionale
  • Infiammazione “Silente”

L’integrazione dei parametri sopra riportati ha dato vita al Metodo “H.M.D.” che, unico e originale nell’elaborazione – interpretazione dei dati nonché nei suggerimenti proposti, ha come obiettivo il raggiungimento e il mantenimento del “Peso Corporeo Ideale” : (% FAT = % Massa Grassa; B.M.I. = Indice di “Massa Corporea”; W = Circonferenza vita; W/H = Rapporto Vita/Fianchi).

Esistono principalmente tre modi per “Aumentare di Peso”:

  1. Aumento della Massa Magra Muscolare (non è un problema, anzi è uno dei principali metodi”Anti – Aging”, es: sportivi, body builders ecc.).
  2. Aumento della Ritenzione Idrica (è già un problema in quanto è sinonimo di stress ossidativo epatico ed infiammazione generalizzata).
  3. Aumento della Massa Grassa di Deposito (è un importante problema sia che trattasi di Adiposità “Centrale”, che “Periferica”, che “Mista”).

Il Programma Anti Obesità/Sovrappeso sviluppato nel Metodo “H.M.D.” mira alla correzione dell’Aumento Ponderale legato ai succitati punti 2 e 3. Tale Programma è “Paziente-mirato” nel rispetto della propria “Individualità Biochimica” e delle “Cause dell’eccesso Ponderale”.

Logo