Abbi buona cura del tuo corpo, è l'unico posto in cui devi vivere.
(Jim Rohn)
  • News

    News


Detossicazione Epatica

creato

Il Fegato è deputato a depurare l’organismo dalle sostanze tossiche: alcune di esse sono di origine ambientale, altre sono prodotte dall’organismo.

Attraverso due fasi distinte di reazioni (Fase I e Fase II) il fegato trasforma le sostanze tossiche (liposolubili) in metaboliti non tossici (idrosolubili) più facilmente eliminabili in seguito attraverso  gli emuntori principali.

Quando sospettare un’alterata detossicazione epatica?

Per esempio quando si hanno problemi cognitivi, risvegli notturni, memoria labile, frequenti raffreddori, improvvise reazioni allergiche, gonfiore, dolori, diarrea, meteorismo, dolori, fiacchezza, stanchezza, vertigini, estrema sensibilità agli odori, orticaria, eczema, pruriti.

Alcuni farmaci, fumo di sigaretta, tossine prodotte dalla proliferazione batterica, prodotti chimici e  inquinamento possono alterare le fasi di detossicazione la funzionalità epatica.

Attraverso i modulatori di Fase I e Fase II di detossicazione epatica (un pool completo di antiossidanti, Minerali, Vitamine, fitoterapici e aminoacidi)  è possibile favorire la funzionalità epatica delle due Fasi.

Per esempio Cardo Mariano, Curcuma, Desmodio, Crescione, Fillanto, Cavolo,  Colina, Tè verde S-Adenosilmetionina, Vitamine del gruppp B, Betacarotene, L-Metionina, Taurina, N-Acetil-cisteina,  Glicina, Vitamina C, Vitamina E, Selenio, Zinco, Magnesio, Molibdeno, Glutatione, sono solo alcune delle sostanze che possono essere inserite nell’alimentazione per favorire le diverse fasi di detossicazione epatica.

L’utilizzo di queste sostanze viene approfondito nei corsi di Medicina Funzionale.

Chiedi maggiori informazioni sul Protocollo di Detossicazione Epatica Gheos e su tutti i prodotti ad esso correlati compilando il form di richiesta contatto nel presente sito.

 

 

Fegato